TSRM se ci sei batti un colpo!

Passato lo tsunami per la pubblicazione delle Linee Guida per le procedure radiologiche clinicamente sperimentate (art. 6 DLgs 187/2000), si cominciano a fare i conti. Il paradosso tutto Italiano è che i conti non si fanno con la realtà, con i numeri, con l’esperienza sul campo, con la pratica: si fanno a parole perchè sul campo non cambia nulla.

C’ è chi l ” aveva detto” e non perde la ghiotta occasione per sottolineare, col senno di poi, le proprie ragioni.

C’ è chi sorride sicuro di aver piazzato un colpaccio al sistema dimostrando la propria forza e capacità di manovrare le fila delle istituzioni

chi è deluso dal risultato di tanto impegno istituzionale

Cè chi è amareggiato per come una società scientifica e un sindacato agitano lo spauracchio della salute pubblica per difendere interessi corporativi

Logo_Chi_l'ha_visto

Cè chi non capisce perchè ne ha passate tante

Ma soprattutto cè chi se ne frega( ed è di gran lunga la maggior parte ), guarda ed osserva senza interesse aspettando che altri si facciano carico della propria situazione.

Il disinteresse di chi non pretende tutele, di chi non partecipa, di chi lascia tutto come prima, di chi fa tutto anche se è scritto che non conta niente.

TSRM se ci sei batti un colpo!

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.