Tecnici di radiologia nel caso dell’ ospedale Loreto Mare

Da QS

Beux (Presidente della Federazione nazionale Collegi professionali Tecnici Sanitari di Radiologia Medica)in attesa dei dovuti accertamenti, riflette e scrive sulla triste vicenda che sembra coinvolgere numerosi colleghi TSRM.

….il nostro è un Paese meraviglioso, con molte positività, anche in ambito sanitario, ma altrettante negatività. Tra queste vi è l’omertà. Ciò che è successo al Loreto Mare non sarebbe stato possibile senza la complicità di molti. Com’è possibile che nessuno abbia visto, abbia dubitato, abbia capito quel che stava accadendo, professionisti e cittadini compresi? E’ vero, tra i soggetti coinvolti in casi come questo il cittadino è quello più fragile, quasi sempre la vittima, ma ogni cittadino ha occhi, orecchie, bocca e cervello, che possono essere utilizzati per osservare criticamente, chiedere, segnalare e, se ritenuto necessario, denunciare alle autorità competenti. Il controllo sociale è, infatti, un’arma potentissima contro le illegalità, anche contro quelle commesse al Loreto Mare;

Continua e leggi l’articolo completo su QS

Si colga l’ opportunità per fare un passo avanti per innovare il sistema.

 

Altrimenti, ancora un volta, tanto rumore per nulla

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.