“T” come TAR e Teleradiologia

La questione della Teleradiologia a PN diventa un “affaire” nazionale.giudiziotributario600

I Medici Radiologi chiedono al TAR la sospensione del decreto che, con alcune integrazioni, rispetto al documento precedente, dovrebbe entrare in vigore dall’8 Agosto. Due sono gli aspetti su cui si chiede l ‘annullamento, innanzitutto un classico intramontabile: la possibilità che ì TSRM possano effettuare autonomamente le indagini (su richiesta motivata, secondo protocolli prestabiliti, senza mezzi di contrasto). Il secondo riguarda la leicità della procedura che prevede l’invio telematico al radiologo di guardia sulle 24 ore a Pordenone, lontano dalla sede di esecuzione (Pacs Regionale, procedura con decreto aziendale sul modello della giustificazione ex- ante proposto dalla Federazione NCTSRM).  Il ricorso al Tar chiede l’annullamento del provvedimento, nonostante la recente sentenza del caso Marlia.

Tutti i nodi vengono al pettine e son dolori.

DECRETO aziendale ricorso al TAR

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.