Ricorso al Consiglio di Stato su Teleradiologia a PN

…..e cosi il direttore dell’ Azienda  Pordenonese ricorre al Consiglio di Stato

Dal testo del decreto aziendale

Preso atto che  “…”

– si ritiene l’operato dell’allora Azienda Ospedaliera, che ha condotto all’adozione del decreto n. 207 del 7.08.2014, nonché dell’allegato protocollo per la telegestione degli esami radiologici
convenzionali e TC senza mezzo di contrasto, corretto e conforme alla normativa esistente, alquanto lacunosa in materia, e soprattutto ai moderni indirizzi e linee guida in materia di telemedicina al passo con gli sviluppi e l’innovazione tecnologica;
– appare, pertanto, opportuno proporre ricorso al Consiglio di Stato avverso la sentenza TAR FVG n. 93/2015 cit. affinché venga riconosciuta la legittimità dell’operato dell’Azienda e pertanto la legittimità del decreto n. 207/2014 e del protocollo per la telegestione degli esami radiologici, in quanto conformi ai recenti indirizzi e linee guida in materia di telemedicina nonché agli sviluppi del progresso tecnologico;

Immagine.logo-Consiglio-di-Stato

leggi il decreto pubblicato nell albo pretorio aziendale

scarica il DECRETO[1.3] sul ricorso

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.