Interrogazione parlamentare su Dosi e TC del M5s

Leggendo le pagine del sito del movimento 5Stelle alla camera e Senato, potete incontrare una curiosa pubblicazione sulle Tc e le relative dosi risalente al novembre 2013.
Per i più arditi è anche possibile raggiungere il testo delll interrogazione Parlamentare.

parlamentorx

Leggendo quella che sembra (ovviamente) una relazione di uno studente inesperto su una materia molto complessa, fa certamente riflettere il momento propositivo delle ultime righe, secondo  il quale:

…è necessario, al fine di eseguire un esame a regola d’arte e di scegliere la metodica diagnostica a minore esposizione di radiazioni ionizzanti, nelle unità di radiologia delle strutture sanitarie pubbliche e private italiane, sia piccole sia grandi che si rispetti in modalità H24 la presenza del radiologo e/o del neuro radiologo durante l’esecuzione degli esami radiodiagnostici –:
se ritenga di emanare nel merito una circolare esplicativa ancor più incisiva e vincolante come da decreto legislativo n. 187 del 2000 con sanzioni in caso di violazioni;

Chi può aver stimolato cotanta sensibilità a questi nostri parlamentari?
Chi può aver suggerito una soluzione cosi ovvia e ripettosa dei pazienti e di tutte le professionalità interessate?

Lascio ad ognuno la facoltà di elaborare una risposta ma, nel frattempo, vi rimando al testo di un collega che, presa in mano la penna, ha risposto a questi nostri politici.

Leggi la risposta del collega Brazzo

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.