Fabbisogno professioni sanitarie…la storia infinita che preoccupa

Da QS

Fabbisogno professioni sanitarie. Conaps, Fnco, Ipasvi e Tsrm contro distribuzione geografica indicata dal Miur

Dopo anni  di richiami, discussioni e proteste sulle discutibili valutazioni QUANTITATIVE del fabbisogno, in barba alle indicazioni delle stesse categorie professionali, pressate dalla forte inoccupazione ed orientate al forte contenimento, cosa i si inventano al MIUR?
Una nuova geografia, un tessuto a macchia di leopardo sproporzionato, sbilanciato ed inappropriato. Una infelice revisione del modello a “numero chiuso” ancora senza ragioni apparenti.
Perche’ preoccuparsi?

Da Padova Oggi

Università e professioni sanitarie: il Miur ci ripensa dopo le parole del presidente Zaia

 
Stai a vedere che sull’onda delle nuove proteste riusciranno, di nuovo, a moltiplicare i posti disponibili, alla faccia dei giovani disoccupati per gli interessi dei pochi, soliti.

Leggi l’articolo su QS

Leggi l’ articolo su PO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.