Cresce il progetto R@dhome

logo

Arriva dalla Città della Salute di Torino il modello di radiologia domiciliare da “declinare in tutto il Piemonte” alla luce degli “ottimi risultati” ottenuti nella fase sperimentale. Approvato anche lo screening radiologico per individuare tempestivamente casi di Tbc nei migranti del programma “Triton Frontex”.

sito Radiologia domiciliare
leggi articolo su QS

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.