Hai perso il treno dei crediti ECM ? Puoi recuperare ….

Non perdere l’occasione ……informati

Completamento dell’obbligo formativo del triennio 2014-2016

..La Commissione nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 13 dicembre 2016, ha deliberato di consentire ai professionisti sanitari di completare il conseguimento dei crediti formativi relativi al triennio 2014–2016 entro il prossimo 31 dicembre 2017, nella misura massima del cinquanta per cento del proprio obbligo formativo, al netto di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni. Continua…

Leggi articolo su QS

Vai al portale CoGeAPS

Iscriviti nell’area riservata 

Normativa ECM

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Management della erogazione delle prestazioni di Medicina Nucleare

da Panorama Sanita’

Management della erogazione delle prestazioni di Medicina Nucleare” .

Sottoscritto a Milano da Onelio Geatti, Presidente dell’Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare (Aimn) e da Alessandro Beux, Presidente della FNCTSRM . «L’elaborato» spiegano Geatti e Beux,  «è il risultato di un lavoro iniziato nel 2013 con l’obbiettivo di definire ruoli e funzioni delle diverse figure professionali

coinvolte nella gestione delle prestazioni di Medicina Nucleare. La proficua integrazione di conoscenze, competenze, campi e modalità d’azione in una branca ad elevato contenuto specialistico valorizza il lavoro d’ équipe e lo intende come una sintesi produttiva basata su obiettivi condivisi, raggiungibili esclusivamente con il riconoscimento reciproco delle professionalità coinvolte, continua…

Vai al documento

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

17º Congresso Nazionale TSRM: consapevolezza ed appartenenza

La FNCTSRM pubblica il primo annuncio dell’evento.

Vai alla locandina

Sito della FNCTSRM

Napoli 29/30 Settembre 2017

Dal sito : ”

Il 17° Congresso nazionale sarà caratterizzato da un’impostazione innovativa del programma scientifico. I corsi monotematici non saranno più organizzati per branca o tecnologia, bensì per organo-distretto-patologia. Pertanto, a differenza delle ultime edizioni, cambierà anche la modalità di partecipazione delle associazioni scientifiche di riferimento, non più chiamate a gestire il loro corso monotematico di branca o tecnologia, bensì a cooperare per la realizzazione di più corsi monotematici per organo-distretto-patologia. Tale impostazione, partendo dalla persona e i suoi bisogni di salute, contribuirà a far crescere la consapevolezza dei singoli TTSSRM di operare all’interno di processi complessi, nei quali il loro contributo è solo uno dei molti richiesti, ma necessario e importante quanto quello delle altre professioni. Da tale consapevolezza dovrebbe derivare quella di appartenere a un mondo multidisciplinare, quindi multiprofessionale, favorendo la disponibilità al confronto e alla collaborazione con i colleghi che operano in altre branche dell’area radiologica e con le altre professioni sanitarie. Beneficiando del contributo delle associazioni scientifiche, dei gruppi di studio e lavoro della Federazione, delle singole eccellenze tecniche che il nostro Gruppo professionale può vantare, nonché di quello delle altre professioni e dell’industria, i corsi monotematici offriranno un’occasione di reciproca conoscenza e futura cooperazione. Infine, per massimizzare la consapevolezza di operare in un unico ampio contesto e di appartenere a una unica famiglia professionale, il Congresso sarà completato da sedute plenarie su argomenti di interesse generale”.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

DOSIMETRON, quando il gioco si fa duro!

Gioca sugli store ….imparando l’importanza della radioprotezione, divertendoti!

Come in un reparto di imaging, avrai  modo di gestire il maggior numero possibile di pazienti secondo i principi ALARA. Ma attenzione! fotoni pericolosi ti daranno la caccia mentre esegui biopsie TC guidate, radiografia del torace, ecc!

Scaricalo su  Play Store 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dirigenza negata, protesta avviata

I vertici politici della Regione Puglia nel mirino delle rappresentanze professionali per la disapplicazione delle norme sulla dirigenza delle Professioni Sanitarie, prevista dalle fonti Nazionali (Legge 251/2000; vedasi art. 7) e Regionali .

Ritaglio della missiva

Nello specifico, appare incomprensibile e, a nostro avviso, priva di senso logico, l’eliminazione di cinque posti di Dirigente delle Professioni sanitarie finalizzata, a quanto si legge, ad incrementare la dotazione organica mantenendo un “equilibrio contabile” per “garantire i livelli essenziali di assistenza”.

Nota del Coordinamento Collegi TSRM Pugliese

Articolo su NurseTime 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Responsabilita’ professionale e sicurezza delle cure

 

Nel classico ping pong tra camera e senato, il ddl Gelli avanza…

cosa cambia per esempio?

…art 6 L’esercente la professione sanitaria che, nello svolgimento della propria attività, cagiona a causa di imperizia la morte o la lesione personale della persona assistita risponde dei reati di cui agli articoli 589 e 590 solo in caso di colpa grave”…

“È esclusa la colpa grave quando, salve le rilevanti specificità del caso concreto, sono rispettate le buone pratiche clinico-assistenziali e le raccomandazioni previste dalle linee guida come definite e pubblicate ai sensi di legge…

In altre parole, il sanitario che per imperizia provoca un danno a un paziente, non è punibile penalmente nel caso in cui abbia rispettato le linee guida o le buone pratiche assistenziali ….

Meditate gente, meditate

Testo al Senato

Sito Ansa

Sito MasterLex

Sito IPAVSI

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

TSRM & competenze in sala operatoria

Call for abstract

IL RUOLO DEL TEAM MULTIDISCIPLINARE

CORSO TEORICO-PRATICO PER PERSONALE DI SALA OPERATORIA:

Il Corso si propone di accrescere e/o migliorare le competenze specifiche dei professionisti che si dedicano alla cura del paziente vertebrale affrontando ed esaminando la prevenzione e il trattamento delle infezioni del sito chirurgico nella pratica clinica.

scarica il Call For Abstract

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Servizio sospeso per ferie? « Un errore, le lastre le fanno anche i tecnici»

Curiosa risposta della ASL alla nota dell associazione “Per non morire” che chiede spiegazione in merito alla paventata chiusura di un servizio di Radiologia inizialmente motivata dall’ assenza dei medici Radiologi…

Interpellata sulla vicenda, l’Asl fa sapere che come ogni estate, in vista del minor numero di accessi, alcuni servizi vengono sospesi e i pazienti indirizzati in altre sedi. Questo consente al personale dell’azienda di fare le ferie. Per quanto riguarda la possibilità di far svolgere gli esami anche ai tecnici di radiologia, l’Asl conferma l’esistenza di questa possibilità, ma sottolinea che anche questi lavoratori hanno diritto a un periodo di ferie. E questo determina la sospensione dell’attività.tag-cloud-Codice-etico.jpg_512088020

 

 
Sono responsabili questi Dirigenti? Sono scelte responsabili queste?
La stessa ASL che considera possibile l’impiego autonomo dei TSRM ma decide comunque di chiudere, a chi dovrà render conto se non ai cittadini?

Articolo su IL TIRRENO

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 2 3 23